Connect with us

Fashion

Halle Berry Fashion Pictures | POPSUGAR Fashion

Published

on


Are you thinking what we’re thinking? Halle Berry has discovered the Fountain of Youth, right? Halle knows how to highlight her enviable frame, opting for formfitting Dolce & Gabbana sheaths and Roberto Cavalli pantsuits on the red carpet, but she also knows that the key to styling success is to never overdo a good thing. Thus, Halle consistently sticks to a “less is more” mantra, always choosing understated accessories and au naturel makeup and hair over more-opulent accents. To top it all off, she’s one serious actress — with an Oscar, a Golden Globe, and a SAG Award to prove it. She’s making it all too easy for us to be totally jealous of her, but the truth is, she’s pretty awesome. Here are our 23 reasons Halle Berry is the one of the most fashionable actresses we know.

— Additional reporting by Sarah Wasilak





Source link

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Fashion

prodotti, rimedi, soluzioni e perché la pelle è sensibile

Published

on

By


Le tendenze in fatto di cura della pelle cambiano di continuo ma sono le creme, i balsami e le lozioni che utilizziamo anno dopo anno che illustrano in maniera inequivocabile quali siano, a livello generale, le problematiche più diffuse della nostra pelle. Stando a quanto riportato dal Global New Products Database di Mintel, il 23% dei prodotti per la pelle lanciati nella Corea del Sud tra gennaio e ottobre 2017 erano specifici per la pelle sensibile. Questo rispetto all’11% del 2014.

Allo stesso tempo, dallo scorso anno, la piattaforma e-commerce britannica Look Fantastic ha registrato un incremento pari al 71% delle ricerche in materia di pelle sensibile e di prodotti per pelli sensibili mentre, a livello mondiale, le ricerche su Google contenenti le parole chiave “pelle sensibile” sono più che raddoppiate negli scorsi cinque anni. Ma quando, esattamente, siamo diventati così sensibili?

Quand’è che la pelle sensibile viene classificata tale?

Le caratteristiche che definiscono la pelle sensibile possono risultare simili tra loro: rossore, fastidio e infiammazioni, ma le cause dietro tali sintomatologie possono variare enormemente. “Presso la mia clinica vedo sempre più pazienti che si rivolgono a me descrivendo la loro pelle sensibile”, afferma la dermatologa Sam Bunting. “L’elemento caratteristico di una pelle sensibile è l’infiammazione. Ma questa può essere il risultato di varie condizioni tra cui l’acne, la rosacea o l’eczema o può essere legata ad una pelle ‘normale’ che brucia o risulta dolorante in risposta a fattori comuni quali possono essere certi ingredienti utilizzati nei prodotti per la cura della pelle”.

Identificare la causa di una ipersensibilità cutanea è fondamentale per capire come trattarla”, spiega la Dr Stefanie Williams, dermatologa e fondatrice della clinica londinese Eudelo. “La ‘pelle sensibile’ non rappresenta un’entità definita, in quanto alla base possono esserci diverse cause che richiedono approcci terapeutici diversi. La miglior opzione è sempre quella di consultare un dermatologo da cui farsi fare una diagnosi accurata”.

Quali sono i fattori che contribuiscono a rendere la pelle sensibile?

La Dr Bunting indica come una delle cause la nostra routine di cura della pelle sempre più elaborata e multi-step. “Molte donne si lamentano di avere un armadietto pieno di creme che hanno utilizzato una volta sola. Oppure hanno talmente paura di cambiare la propria routine, che si sono mantenute fedeli allo stesso regime per anni e anni, questo nonostante la loro pelle e le sue esigenze siano di gran lunga cambiate. Ciò che occorre ricordare” – aggiunge la Dr Bunting – “è che la cura della pelle non è una scienza esatta e ogni individuo è diverso dall’altro. Questo, significa, per esempio, che ciò che funziona per un’amica o per quella blogger/modella/attrice che amate seguire su Instagram potrebbe non avere nulla a che vedere con ciò che serve a voi e alla vostra pelle”.

Il Dr Howard Murad, specialista in dermatologia nonché fondatore del marchio Murad, aggiunge che gli aggressori ambientali della vita quotidiana non fanno altro che peggiorare il problema. “Il nostro stile di vita moderno comporta l’essere costantemente circondati da fonti di aggressione per la pelle, quali possono essere i gas di scarico delle macchine, il fumo, l’inquinamento, i radicali liberi, l’esposizione al sole e persino apparecchi quali i telefoni cellulari”, ci spiega. “Le problematiche legate alla pelle sensibile come infiammazioni e irritazioni possono essere scatenate da fattori quali stress, medicinali, l’ambiente, gli ormoni o una sovra stimolazione della pelle, e tutto questo può essere ulteriormente peggiorato se ci prendiamo cura della pelle in maniera non corretta”.

Certo, le cause della sensibilità della pelle sono quelle che fanno la vera differenza. La Dr Williams afferma che laddove le problematiche in persone con pelle sensibile affetta da rosacea possono essere causate da prodotti troppo grassi, chi ha la pelle sensibile con tendenza atopica (vedi l’eczema) può trarre beneficio dall’utilizzo di quelle stesse creme ricche di lipidi. Inoltre, la stagione calda può esacerbare l’irritazione nel primo gruppo di persone mentre l’esposizione al sole potrebbe invece migliorare la situazione per il secondo. Così come gli agenti scatenanti sono diversi, lo stesso vale per le soluzioni e gli approcci terapeutici.

Come identificare i prodotti corretti per trattare la pelle sensibile?

Quando si tratta di scegliere i prodotti per trattare la pelle sensibile, l’opzione più indicata è tornare all’essenziale. In tal modo, diventa infatti più semplice identificare quali prodotti aggravano il problema.

Partite con un detergente e un prodotto idratante delicati e senza profumi, spesso causa di irritazioni. Il consiglio è di cercare la dicitura ‘non comedogeno’. Anche le creme cica di origine coreana stanno prendendo sempre più piede tra coloro che soffrono di pelle stressata. Quindi iniziate ad incorporare man mano altri prodotti.

Un filtro solare fisico è da preferire se la vostra pelle è delicata e reattiva. In questo caso scegliete le formulazioni con biossido di titanio e ossido di zinco. Attendete una settimana e se la pelle reagisce bene, potete procedere con l’aggiungere ingredienti attivi.

A questo punto il messaggio chiave è ‘uno alla volta’”, consiglia la Dr Bunting, che indica la niacinamide come buon punto di partenza in quanto è nota per migliorare l’effetto barriera protettiva della pelle. “Iniziate utilizzando quantitativi più piccoli e meno di frequente (da applicare sopra la crema idratante, se siete preoccupate) e continuate incrementando, gradualmente, sia il quantitativo che la frequenza finché non avrete raggiunto la soglia adatta alla vostra pelle o l’utilizzo quotidiano”.

Indipendentemente da quale prodotto stiate testando, il Dr Murad ha un ottimo consiglio da suggerire per evitare potenziali ‘disastri’. “Se avete la pelle sensibile, suggerisco di testare sempre ogni agente ad uso topico su una piccola sezione di pelle, nella parte interna del braccio prima di procedere ad applicarlo sul volto. Questa zona mima la pelle del volto in termini di sensibilità ma è relativamente nascosta in caso si verifichi una reazione visibile al prodotto”.





Source link

Continue Reading

Fashion

Rapid fire with Malavika Mohanan at Lakme Fashion Week 2019 | Malavika Mohanan Interview at LFW 2019

Published

on



The absolute stunner Malavika Mohanan has appeared in a bevy of South Indian movies owing to her charisma and magical good looks. Malavika Mohanan has Tamil, Telugu and Malayalam films in her repertoire and for good reason. She’s a beauty with a vibrant personality! The sultry diva, Malavika Mohanan walked the ramp today as the showstopper for Vineet and Rahul at Lakme Fashion Week 2019 in a stunning blue ensemble. Seeing her strut down the ramp sent our hearts aflutter. We caught up with Malavika Mohanan to know more about her interests in fashion and beauty. Tune in to know more!

The collection taps into the elements of love, devotion, flamboyance and vibrancy- through our contemporary and neo-Indian interpretation of Pichwais in the world of colour and fashion.
“Redefining forms and art of the traditional textile, the label makes an endeavour to fuse the traditional with the modern.
“Fabrics used are hand woven chanderi and silks with intricate details and laborious hand crafted embroidery and finishing techniques. Silhouettes are fluid, easy and feminine to bring in sensuality and comfort,” a press release read.
For the duo Vineet Kataria and Rahul Arya, their latest clothing line goes beyond the designs. “It’s a larger programme that focuses to uplift various crafts and communities like hand block prints, hand embroideries and traditional weaves to offer an unconventional aesthetic, keeping traditional modes of development alive,” the release further read. LFW kicks off Wednesday

#MalavikaMohanan #LakméFashionWeek2019 #MalavikaMohananatLakméFashionWeek

Follow Femina on

Facebook: https://www.facebook.com/feminawoman
Twitter: https://twitter.com/FeminaIndia
Instagram: https://www.instagram.com/feminaindia

Make sure to SUBSCRIBE to Femina India ►https://www.youtube.com/user/FeminaTV
LIKE, COMMENT, AND SHARE this video for more!

FIND US ON:
Website ►http://www.femina.in/
Twitter ► https://twitter.com/FeminaIndia
Facebook ► https://www.facebook.com/feminawoman/
Instagram ► https://www.instagram.com/feminaindia/

ABOUT FEMINA INDIA:
Femina is all about YOU! We take your interests very seriously, which is why have you covered –fashion, beauty, celebrities, health, fitness, relationships, career, food, books, movies, inspiring stories of real women and achievers, you’ll find everything you need to keep on top of things. Make Femina your one-stop destination for all that’s buzzing and exciting.

HEAD OVER TO A FEW OTHER CHANNELS:
Grazia India ► https://www.youtube.com/user/GraziaIndia
Filmfare Official ► https://www.youtube.com/watch?v=bM6QvzxZbew
Hello India ► https://www.youtube.com/user/HELLOmagIndia
GoodHomes India► https://www.youtube.com/channel/UC3Wphq1yUn4qZ42Aox81gkw

source

Continue Reading

Fashion

The Skittles Manicure Is Taking Over Instagram

Published

on

By


image

Matteo ScarpelliniGetty Images

Indecision rarely yields strong looks, but in the world of manicures, it’s gold. There’s a new polish trend I can’t escape every time I open Instagram, and it involves wearing a different shade on every nail. Let’s call it the Skittles Manicure. Like the candy, it’s a cheerful arrangement of rainbow colors. I’m a big fan because it’s insanely easy to DIY. If you panic when a manicurist asks you to pick a color at the salon, you now have license to pick them all.

“I think it’s like really great way to do something different without it being overwhelming or too much,” says editorial nail artist Betina Goldstein, whose page was one of the first where I noticed the multi-mani trend. It was a beautiful combo of sunset hues.

“Somebody sent me a bunch of colors and they were so pretty. All of them were great and kind of monochromatic, so I was like, I need to try this,” she tells me. “I just started putting them all together to test them and I was like, oh, this is great! From there it was just trying to see what colors and what order would look really aesthetically pleasing.”

While Goldstein often likes to stick to the same shade family, she also says there are no rules for nailing the look. “It doesn’t necessarily have to be just like light to dark. I always like to do like one pop of like a random color. So, I did green ones and then a yellow,” she said. “It’s in the similar wheelhouse, but just a little bit off. So, it adds that extra umpfh to it.”

Get some more inspiration with the Skittles manicures, ahead.





Source link

Continue Reading

Trending

We use cookies in order to give you the best possible experience on our website. By continuing to use this site, you agree to our use of cookies.
Accept